A.I. Alta Tecnologia

A.I. Alta Tecnologia

Questo è il nostro Mondo
Il Mondo è stato plasmato dalla natura o da Dio, per chi lo vuole, per permettere la vita umana, animale e vegetale. La modernità non può essere concepita come alienazione dell’essere e la tecnologia, così come era in un recente passato, deve essere d’aiuto all’uomo ed assecondarne l’intelligenza e la manualità non sopraffarlo.
Il Nuovo Mondo, invece, è stato pianificato con l'intento preciso di alienare l'habitat e ridurre all'impotenza tutta l'umanità.

 
Quando la tecnologia è al servizio degli esseri umani è evoluzione; quando la tecnologia tende a sostituire gli esseri umani è involuzione
Il Dottor Paul Heroux, Professore nel Dipartimento di Epidemiologia, biostatistica e salute sul lavoro, che insegna tossicologia ed effetti sulla salute delle radiazioni elettromagnetiche ha affermato che:

“Gli effetti del wireless sulla salute scientificamente sono molto molto chiari. Abbiamo evidenze di danni al DNA, cardiomiopatia, che è il precursore del blocco cardiaco congestizio. L’evidenza scientifica è così forte che puoi essere certo che gli standard usati dalla Commissione Federale delle Comunicazioni per gestire gli effetti sulla nostra salute sono errati.”
Nel 2050 il rapporto ESSERE UMANO - ROBOT SARA' PARITARIO ( 1 A 1 )
MENTRE NEL 2070 SARA' DI 1 UMANO - 10 ROBOT.

 

Cristina Pozzi, 37 anni, imprenditrice, advisor e angel investor, del dialogo sul futuro ha fatto il suo core business. Esperta di scenari futuri in relazione alle tecnologie emergenti di questa quarta rivoluzione industriale, (è stata invitata anche al Forum Economico Mondiale), ci dice che nel 2050 il rapporto ESSERE UMANO - ROBOT SARA' PARITARIO ( 1 A 1 )MENTRE NEL 2070 SARA' DI 1 UMANO - 10 ROBOT.

ROBOT_-_UMANI
 
Secondo Oliver Frafel, responsabile degli investimenti della Swiss Universal  Bank, L'intelligenza artificiale è la capacità di un programma o di una macchina di pensare e apprendere come un essere umano, per operare al servizio delle persone» (quali?).
Secondo Fräfel questa definizione descrive perfettamente la cosiddetta intelligenza artificiale forte, da cui siamo ancora molto lontani.
La cosiddetta intelligenza artificiale debole, già ampiamente diffusa, consiste invece nella risoluzione di concreti problemi di applicazione del pensiero umano utilizzando la matematica e l’informatica per simulare il comportamento umano.
L’intelligenza artificiale è rilevante per l’economica mondiale ( Quale? e facente capo a chi?) . In base a uno studio di PWC, entro il 2030 l’IA potrebbe apportare all'economia mondiale un contributo di ben 15,7 miliardi di dollari statunitensi.
Il McKinsey Global Institute stima che il potere economico del settore dell’intelligenza artificiale si attesta su una crescita annua ulteriore del prodotto interno lordo pari all'1,2 per cento. (Fonte: McKinsey Global Institute (Notes from the AI frontier: Applications and value of deep learning, 2018), Credit Suisse).
Come si vede, da questi pochi dati, l'alta finanzia, per il suo satinico spirito di generare quella ricchezza che la INGRASSA e della quale semina qualche briciola ai suoi SUDDITI, ha creato una sorta di SUCCURSALE dell'INFERNO, LA SILICON VALLEY, che è un punto di congiunzione tra Università, Aziende e Pubblica Amministrazione.
Questi tre settori così importanti convergono insieme per creare un ambiente che non esiste in nessun altro posto del mondo.
La SILICON VALLEY, deve la sua crescita ad un incubatore tecnologico creato dall'Università di Stanford negli anni cinquanta, lo Stanford Research Park. L'Università di Stanford è situata nel cuore della Valley ed è finanziata dai massimi CAPITALISTI AMERICANI tra i quali non poteva mancare Bill Gates al quale è stato dedicato un enorme edificio Universitario.
 
Leggi di più